Apertura al pubblico: da Lunedì a Venerdì 8:00/12:00 - Lunedì e Mercoledì 14:00/17:00 - Sabato e Domenica chiuso

Scordati l’immobiliare a buon mercato

Un risparmiatore saggio investe sempre anche nel mattone. Così si dice. Forse anche per questo quando si parla di tassi agevolati, ecobonus e contributi per affitti e facciate, sembriamo tutti esperti. Vogliamo investire e aspettiamo il momento perfetto per farlo, ma quel momento non è ancora arrivato.

Cosa dicono i numeri del mercato immobiliare?

Veniamo da anni d’oro nel real estate(uffici inclusi) con un giro d’affari record di 11,8 miliardi nel 2019 che fa sembrare una crisi i 7-8 miliardi del 2020. Per vedere i numeri della crisi, dobbiamo tornare al 2012 con un minimo storico da 1,8 miliardi.

Insomma, il mercato non si piegherà, lo dicono i numeri.

L’immobiliare “a buon mercato” scordatevelo per quest’anno.

Lo smart working non farà scendere i prezzi degli immobili

Ok lo smart working, ma non andrà avanti così per sempre. Lo smart working sarà un buon metodo per negoziare un aumento con qualche giorno in più a casa. Perché sarà così che si concluderà l’”affare”: ci sarà un’integrazione dello smart working senza una transizione totale ad esso. Magari turnando il personale, oppure gli spazi verranno in parte ridotti, assicurandosi di avere una sala comune per le riunioni che ospiti tutti.

Supponiamo anche che lo smart working venga adottato per sempre: l’immobiliare comunque reggerebbe, perché ci sarebbe un nuovo mercato che ha bisogno di nuove case, nuovi vani in casa o immobili in un’altra regione d’Italia…

Un immobile si acquista per due ragioni

Semplificando all’osso la faccenda, possiamo dire che un immobile si acquista per due motivi:

  1. Una prima casa, una casa vacanze, la casa dei figli o lo stabile dell’azienda. Si stratta del luogo dove vivi o dove lavori (Bene d’uso). Un sogno vitale per la tua esistenza e io, come consulente, ti dirò di acquistare. Ti dirò di spendere il necessario perché qui si parla di famiglia, di cenare insieme, veder crescere i propri figli, coltivare una passione, prepararsi prima di un matrimonio.
  2. Un appartamento che vuoi affittare, un ufficio da ristrutturare, un’eredità che non sai come usare… bene, lì è il caso di fare un’attenta analisi, perché è un Bene d’investimento. Poiché non vi è nessun interesse di carattere personale/emotivo, bisogna essere il più lucidi possibili. Quindi come tuo consulente finanziario, ti direi di sederci ed effettuare un’analisi immobiliare coi fiocchi.

Ti dico cosa faccio di solito

Mi piace costruire l’analisi immobiliare per un cliente, ed è quello che potrei fare con te, mostrandoti rischi ed opportunità e consigliandoti in base all’andamento del mercato. Ho esperienza su questo, ma non mi affido solo ai dati: collaboro con professionisti del settore immobiliare, ed è a loro che chiedo conferma delle mie visioni.

Mi piace anche “scontrarmi” con i professionisti con cui collaboro: è il modo per imparare sempre qualcosa di nuovo.

Una cosa che ho imparato bene è che la garanzia della liquidità – avere in poco tempo i propri soldi sul conto corrente – è una delle condizioni più importanti da tutelare. Per questo, investire in un immobile richiede molto più di una valutazione superficiale.

Sai come sono nate le decisioni più importanti sulla gestione del patrimonio dei miei clienti? Con una chiacchierata informale nel mio ufficio di Marcaria, in provincia di Mantova.

Scrivimi a riccardo@riccardobelletti.it e fissiamo un appuntamento. Ti aspetto.

Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per fini tecnici, statistici e di profilazione. Cliccando su “Accetto”, acconsenti all’uso dei cookie. Per ulteriori informazioni sui cookie e su come gestirli, consulta la nostra Cookie Policy

Newsletter

Iscriviti alla newsletter "Ieri Oggi Domani" per ricevere, ogni lunedì, aggiornamenti e approfondimenti dal mondo economico-finanziario.

Iscrivendomi alla newsletter acconsento all'invio di comunicazioni di tipo commerciale.